“L’impatto del D.L. n.130/20 sulle controversie pendenti in materia di protezione internazionale e complementare. Le possibili prospettive in vista della celere definizione delle procedure”

L’arretrato formatosi anche nel Tribunale giuliano in materia di protezione internazionale impone un’attenta riflessione da parte degli addetti ai lavori.
Può la protezione speciale diventare strumento utile alla definizione dei giudizi pendenti? In che misura può rendere giustizia al richiedente asilo in attesa di una risposta celere?

Ne discuteranno:

  • Dott.ssa Maria Cristina CONTINI
    Magistrato fuori ruolo addetto all’Ufficio legislativo del Ministero della Giustizia, già giudice presso la sezione specializzata del Tribunale di Milano
  • Dott.ssa Matilde BETTI
    Presidente della sezione specializzata in materia di immigrazione del Tribunale di Bologna
  • Avv. Francesco TARTINI
    del foro di Treviso e consiglire del COA di Treviso e del Direttivo CAIT
  • Avv. Francesco MASON
    del foro di Venezia e consigliere del Direttivo ASGI

introduce e modera il dott. Arturo PICCIOTTO
Presidente della sezione specializzata in materia di immigrazione del Tribunale di Trieste

Giovedì 18 novembre 2021 ore 14.30/18.30
Aula d’assise – piano terra cortile del Palazzo di Giustizia Trieste

corso aperto ai MOT ed in fase di accreditamento presso il COA di Trieste
Segret. Organ.: Ufficio Magistrati Referenti per la Formazione – formazione.ca.trieste@giustizia.it


Per iscrizioni
Magistrati: sito
www.scuolamagistratura.it Avvocati: tramite il sistema RICONOSCO del COA di Trieste, per collegamento da remoto
inviare mail a ordineavvocati@ordineavvocati.ts.it